Escursioni invernali Dolomiti ☀️ Ciaspolate a San Vigilio

Escursioni invernali sulle Dolomiti: Ciaspolate & passeggiate invernali

In solitaria o in compagnia di una guida esperta, le escursioni invernali qui sulle Dolomiti regalano emozioni difficili da spiegare a parole. Immagina di lasciare tu le prime impronte sul sentiero imbiancato. Di camminare nel bosco sotto i rami degli abeti appesantiti dalla neve. Tu e la natura, nel rassicurante silenzio della montagna. Una meraviglia, un sogno che da AMA Stay diventa realtà. Sarà un piacere consigliarti gli itinerari più belli per escursioni invernali e ciaspolate sulle Dolomiti e nei nostri parchi naturali.

Passeggiate invernali, escursioni invernali e camminate con le ciaspole nelle Dolomiti, specialmente a San Vigilio, offrono un'esperienza incomparabile. Il fascino delle Dolomiti in inverno è un vero paradiso per gli amanti della stagione fredda. Qui, nel mezzo dell'impressionante paesaggio montano, troverai numerosi sentieri perfetti per escursioni invernali e passeggiate con le ciaspole. Che tu stia camminando attraverso foreste innevate, su ruscelli ghiacciati o ammirando le vette delle Dolomiti nella loro maestosa bellezza invernale, l'esperienza è unica.

Ama stay flipflopcollective v1 707
Ama stay flipflopcollective v1 756

Escursioni invernali

  • Rina > Munt da Rina: escursione facile, 3 ore (andata e ritorno)
  • AMA Stay > Tamersc > Pederü: escursione da facile a moderatamente difficile, lunga circa 5 ore (andata e ritorno)
  • Pederü > Fanes: escursione moderatamente difficile, circa 4 ore (andata e ritorno)

Ciaspolate

  • Pederü > Fodara Vedla > Senes: escursione moderatamente difficile, ca. 4 ore (andata e ritorno)
  • Pé de Börz > Monte Muro: moderatamente difficile con le racchette da neve, circa 4 ore (andata e ritorno)
  • Rina > Munt da Rina > Lago del Colletto: ciaspolata moderatamente difficile, circa 4 ore (andata e ritorno).
    * il nostro tour preferito!
Ama stay flipflopcollective v1 715

In inverno la “regola della cipolla” è ancora più importante, in particolare:

  • biancheria tecnica termica e calzettoni tecnici
  • indumenti tecnici: dolcevita/maglietta e felpa, giacca hardshell invernale con cappuccio, pantaloni tecnici invernali
  • evitare tuta da sci o pantaloni da sci: tengono troppo caldo (e quindi si rischia di raffreddarsi) e intralciano i movimenti
  • guanti impermeabili
  • bandana multiuso (che può fungere da sciarpa e/o berretto) + berretto o fascia per le orecchie
  • scarponi da trekking alti in Gore-Tex® o altro materiale water-proof

Che attrezzatura portare con se?

  • bastoncini telescopici: aiutano ad avanzare sulla neve sia in salita che in discesa
  • ramponcini: utili in presenza di tratti ghiacciati, frequenti anche in assenza di neve
  • ciaspole e ghette: indispensabili se si prevede di camminare in neve fresca

Cosa mettere nello zaino?

  • thermos con bevanda calda e zuccherata
  • spuntino leggero ma energetico: barrette di müsli, cioccolato o frutta secca
  • indumenti di ricambio: una volta terminata la salita, cambiare gli indumenti a contatto con la pelle
  • pranzo al sacco, magari in versione dolomitica: pane di segale, speck e formaggio di malga
  • guanti di riserva
  • app dei sentieri o, ancor ancora meglio, classica cartina cartacea: con il freddo la batteria dello smartphone si consuma molto rapidamente!
  • sacchetto per i rifiuti: raccogli tutto, anche le bucce di mandarino!
AMA Stay Sommer 175 1

Scopri le ultime novità in anteprima! Iscriviti subito e riceverai presto offerte imbattibili e storie avvincenti da AMA Stay!